martedì 29 giugno 2010

domenica 27 giugno 2010

Mundial 2010: ottavi di finale

Germany 4 - 1 England
Argentina 3 - 1 Mexico

La giornata odierna è stata condizionata da due gravi errori arbitrali, uno a favore della Germania l'altro dell'Argentina. Capello e Rosetti, a casa.

La jornada de hoy fue caracterizada por los errores arbitrales, uno a favor de Alemania el otro a favor de Argentina. Capello y Rosetti, pa' casa.

Pink Floyd - Several Species of Small Furry Animals Gathered Together in a Cave and Grooving with a Pict

venerdì 25 giugno 2010

Mundial 2010: quindicesima giornata

Korea DPR 0 - 3 Côte d'Ivoire
Portugal 0 - 0 Brazil
Switzerland 0 - 0 Honduras
Chile 1 - 2 Spain

España ya está en octavos como campeona de grupo.
También Chile sigue.

Spring Heel Jack & John Tchicai - An Insolent Noise


John Tchicai bass clarinet and vocals,
Orphy Robinson vibraphone,
John Edwards bass,
Tony Marsh drums,
John Coxon electronics,
Ashley Wales electronics

giovedì 24 giugno 2010

Mundial 2010: quattordicesima giornata

Paraguay 0 - 0 New Zealand
Slovakia 3 - 2 Italy
Denmark 1 - 3 Japan
Cameroon 1 - 2 Netherlands

La buona notizia è che l'Italia non verrà umiliata negli ottavi, la cattiva è che non si vede all'orizzonte un ricambio generazionale in grado di portare ad un livello dignitoso la nazionale. Ora che gli azzurri sono diventati ex campioni del mondo, si può fare un bilancio. L'Italia del 2006 è durata solo un mese, come la Grecia del 2004: il crollo delle prestazioni dei protagonisti è cominciato il giorno dopo la vittoria finale, nessuno a più saputo ripetersi agli stessi livelli. Eppure, per gratitudine o per paura di cambiare, si è continuato a puntare sugli stessi uomini chiave per quattro anni. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, il peggior mondiale della storia del calcio italiano.

La Nuova Zelanda esce imbattuta ma senza aver provato a vincere l'ultima partita.
Sorprendente Giappone.

La buena noticia es que Italia no será humillada en octavos, la mala que no se vislumbra un recambio generacional capaz de devolver la selección a un nivel digno.
Ahora que los azzurri han pasado a ser ex campeones del mundo, se puede trazar un balance. La Italia de 2006 duró el espacio de un mes, como la Grecia de 2004: el desplome de los protagonistas empezó el día después la victoria final, nadie supo repetirse a los mismos niveles. Pero, por gratitud o por miedo al cambio, se siguió insistiendo con los mismos mimbres por cuatro años. Ahora todos pueden ver el resultado, el peor mundial de la historia del fútbol italiano.

Nueva Zelanda quedó eliminada e invicta, pero ni intentó ganar en el ultimo partido.
Sorprendente Japón.

mercoledì 23 giugno 2010

martedì 22 giugno 2010

Mundial 2010: dodicesima giornata

Mexico 0 - 1 Uruguay
France 1 - 2 South Africa
Greece 0 - 2 Argentina
Nigeria 2 - 2 Korea Republic

Uruguay e Messico a sorpresa non pareggiano, così la Francia può completare il proprio suicidio.
Maradona decide di far giocare Messi tutti i novanta minuti, la Grecia no ha molta voglia di provarci e la Corea del Sud ne approfitta passando agli ottavi con un pareggio.

Uruguay y México sorprendentemente no empatan, así Francia puede completar su suicidio.
Maradona decide que Messi juegue los noventa minutos, Grecia no tiene muchas ganas de intentarlo y Corea del Sur pasa a octavos con un empate.

Sigla "Mai dire Gol 95/96"

lunedì 21 giugno 2010

Mundial 2010: undicesima giornata

Portogallo - Corea del Nord 7-0
Cile - Svizzera 1-0
Spagna - Honduras 2-0

Il Portogallo distrugge la Corea del Nord. Gol di Simao e Tiago (2). CRonaldo, dopo il suo ininfluente gol, è stato divorato dai dubbi: usale le dita della mano sinistra o del piede destro per tenere la contabilità del risultato?
Il Cile prosegue col proprio lavoro, gioco e vittoria minima contro la Svizzera.
La Spagna domina (in maniera meno brillante che nell'esordio con la Svizzera), segna e, una volta assicurata la vittoria, risparmia energie. Jesús Navas batte tutti i record di cross inutilizzabili dalla fascia destra.

Portugal destruye a Corea del Norte. Goles de Simao y Tiago (2). CRonaldo, tras su intrascendente gol, fue devorado por las dudas: ¿añadir los dedos de la mano izquierda o del pié derecho para tener la contabilidad completa del marcador?
Chile sigue a lo suyo, juego y victoria por la mínima contra Suiza.
España domina (menos brillante de lo que fue contra Suiza), marca y, una vez asegurada la victoria, ahorra energías. Jesús Navas bate todos los récords de centros inutilizables desde la banda derecha.

domenica 20 giugno 2010

Mundial 2010: decima giornata

Slovacchia - Paraguay 0-2
Italia - Nuova Zelanda 1-1
Brasile - Costa d'Avorio 3-1

Paraguay non scherza per niente e liquida la Slovacchia.
Mi sono sbagliato credendo di vedere segnali di miglioramento, o per lo meno di buona volontà e grinta, nel gioco degli Azzurri contro il Paraguay. Per questa selezione italiana la mediocrità è un traguardo troppo ambizioso. Nuova Zelanda e Italia stavano geograficamente e calcisticamente agli antipodi, la seconda cosa non si può più dire da questa sera.
Il Brasile comincia a carburare, Kaká più vivo (e addirittura espulso), Luís Fabiano mortifero e fantasioso, fino al punto di regalarci un doppio controllo di mano in occasione del secondo gol. Dimenticati in panchina troppo a lungo Romaric e Gervinho.

Paraguay no quiere bromas y liquida a Eslovaquia.
Me equivoqué creyendo ver señales de mejoría, o por lo menos de buena voluntad y garra, en el juego de los Azzurri contra Paraguay. Para este combinado italiano la mediocridad es un objetivo demasiado ambicioso. Nueva Zelanda e Italia estaban geográfica y futbolisticamente a los antípodas, lo segundo ya no se puede decir a partir de la tarde de hoy.
Brasil empieza a carburar, con un Kaká más vivaz (e incluso expulsado), Luís Fabiano mortal y fantasioso, hasta el punto de regalarnos un doble control con la mano en la jugada del segundo gol. Olvidados en el banquillo demasiado tiempo Romaric y Gervinho.

sabato 19 giugno 2010

Mundial 2010: nona giornata

Olanda - Giappone 1-0
Ghana - Australia 1-1
Camerun - Danimarca 1-2

Olanda, con la legge del mimo sforzo, approfittando di un errore del portiere nipponico (Mishima andrà a visitarlo in sogno per dargli alcuni suggerimenti), inanella la seconda vittoria consecutiva e passa agli ottavi.
L'Australia salva l'onore e difende, con un uomo in meno, un pareggio. Anche qui, tanto per cambiare, grave errore del portiere, quello ghanese, sul gol dei Socceroos.
Divertente partita per chiudere la giornata; i giocatori danesi sono prodighi di assist per gli attaccati propri e avversari, più ai primi, per loro fortuna. Camerun eliminato.

Holanda, merced a la ley del mínimo esfuerzo, aprovechando el error del portero nipón (Mishima le visitará en sueño para darle algunos consejos), encadena su segunda victoria consecutiva y pasa a octavos.
Australia salva el honor defendiendo, con un hombre menos, un empate. También aquí, ya es la tónica de la competición, error grave del cancerbero, el de Ghana, para el gol de los Socceroos.
Partido divertido para serrar la jornada, los dadivosos jugadores daneses entregan asistencias a los delanteros propios y contrarios, más a los primeros, afortunadamente. Camerún eliminada.

Joe Lovano & Hank Jones

venerdì 18 giugno 2010

Mundial 2010: ottava giornata

Germania - Serbia 0-1
Slovenia - USA 2-2
Inghilterra - Algeria 0-0

Torna a imporsi la logica nel gruppo D, sia detto senza ironia:la Serbia (con Vidić che imita Kuzmanović) batte la Germania (nella quale i nove mediocri si sono imposti ai, già menzionati, due promettenti).
Stati Uniti, Slovenia e l'arbitro confezionano un emozionante due a due.
La sapienza calcistica e il buon gusto di Capello permettono all'Inghilterra di strappare un pareggio a una superiore Algeria.

Vuelve a imponerse la lógica en el grupo D, dicho sea sin ironía: Serbia (con Vidić imitando a Kuzmanović) vence a Alemania (donde los nueves mediocres pudieron con los, ya mentados, dos prometedores).
Estados Unidos, Eslovenia y el arbitro confeccionan un emocionante empate a dos.
La sabiduría futbolística y el buen gusto de Capello permiten que Inglaterra arañe un empate a una superior Argelia.

giovedì 17 giugno 2010

Mundial 2010: settima giornata

Argentina - Corea del Sud 4-1
Grecia - Nigeria 2-1
Francia - Messico 0-2

In generale, in questo secondo turno, le partite sembrano più brillanti: la paura del debutto è passata.
Higuaín, se è solo soletto, a due metri dalla linea di porta, dovendo solo spingerla dentro, può risultare pericoloso, quasi sempre (chiedere a Tiago Mendes). Corea del Sud se n'è accorta tre volte. Esordio con assist per il Kun.
Primi gol e logicamente, come direbbero all'unisono Socrate e Sokratis (Papastathopoulos),prima vittoria per la Grecia in un Mundial.
Domenech y Aguirre hanno dimostrato che la Francia sa perdere anche senza Gourcuff.

En general, en esta segunda ronda, los partidos parecen más brillantes: el miedo al debut se ha quedado atrás.
Higuaín, si está solíto, a dos metros de la linea de portería, teniendo solo que empujarla, puede llegar a ser peligroso, casi siempre (pregunten a Tiago Mendes). Corea de Sur se dio cuenta tres veces. Estreno con asistencia para el Kun.
Primeros goles y lógicamente, como dirían al unisono Sócrates y Sokratis (Papastathopoulos), primera victoria para Grecia en un Mundial.
Domenech y Aguirre han demostrado que el equipo francés sabe perder también sin Gourcuff.

Mundial 2010 - Giocatore Pelato del Giorno: Danny Shittu


Daniel Olusola Shittu
Lagos, 2 settembre 1980
Nigeria, difensore

mercoledì 16 giugno 2010

Django Reinhardt - J'attendrai Swing 1939

Mundial 2010: sesta giornata

Honduras - Cile 0-1
Spagna - Svizzera 0-1
Sudafrica - Uruguay 0-3

Se ve la mano, buena, del pingüino Bielsa en el juego de Chile.
España paga los nervios del debut y el 6-0, contra Polonia, del ultimo amistoso antes del Mundial.
Diego Forlán obra milagros para Uruguay: el arbitro pita el final justo cuando Cachavacha se disponía a devolver la vista a un ciego, probablemente madridista.

Mundial 2010 - Giocatore pelato del Giorno: Humberto Suazo


Humberto Andrés Suazo Pontivo
San Antonio, 10 maggio 1981
Cile, attaccante

martedì 15 giugno 2010

Mundial 2010: quinta giornata

Nuova Zelanda - Slovacchia 1-1
Costa d'Avorio - Portogallo 0-0
Brasile - Corea del Nord

Storico punto per la Nuova Zelanda.
Finisce in pareggio la sfida fra due dei peggiori allenatori del mondiale, SvenGo e Queiroz.
Dunga, il doppio mediano acefalo (Felipe Melo & Gilberto Silva), la astensione di Kaka (in fase DelPiero acuta) e la abnegazione dei nord coreani ritardano la vittoria del Brasile.

Mundial 2010 - Giocatore pelato del Giorno: Simon Elliott


Simon John Elliott
Wellington, 10 giugno 1974
Nuova Zelanda, centrocampista

lunedì 14 giugno 2010

Mundial 2010: quarta giornata

Olanda - Danimarca 2-0
Giappone - Camerun 1-0
Italia - Paraguay 1-1

L'Olanda rispetta il pronostico, il Camerun, no.
L'Italia si presenta con molta buona volontà e poca brillantezza; Justo Villar, prima molto male e poi bene. Manca qualità in attacco, ma per questo problema non esiste soluzione attualmente. Pepe generoso ma poco lucido, Camoranesi non è riuscito nell' intento di farsi espellere come al solito. Buffon comincia ad infortunarsi come un vecchio. (Mi aspettavo una sconfitta)

Mundial 2010 - Giocatore pelato del Giorno: Geremi


Geremi Sorele Njitap Fotso
Bafoussam, 20 dicembre 1978
difensore-centrocampista, Camerun

domenica 13 giugno 2010

Mundial 2010: terza giornata

Algeria - Slovenia 0-1
Serbia - Ghana 0-1
Germania - Australia 4-0

Un altro errore di un portiere biondo (questa volta ossigenato),la Slovenia ringrazia.
La sfida fra allenatori serbi premia quello sconosciuto; Kuzmanovic non è né biondo né portiere, ma il suo errore è clamoroso ugualmente. Dalla compagine balcanica ci si aspetterebbe qualcosa di meglio.
Due giovani promettenti (Özil e Müller) e nove mediocri tedeschi stroncano un'Australia lontana parente di quella del 2006.

Charlie Christian - Live (1940)


Charlie Christian (guitar);
Don Byas (tenor saxophone);
Dizzy Gillespie, Joe Guy (trumpet);
Thelonious Monk, Kenny Kersey (piano);
Nixk Finton (bass);
Kenny Clarke (drums)

Mundial 2010 - Giocatore Pelato del Giorno: Mark Bresciano



Mark Bresciano
Melbourne 11 febbraio 1980
Australia, Centrocampista

sabato 12 giugno 2010

Mundial 2010: seconda giornata

Corea del Sud - Grecia 2-0
Argentina - Nigeria 1-0
Inghilterra - Stati Uniti 1-1

Per la Grecia il calcio avrebbe dovuto finire con l'Euro 2004, anche in questo mondiale si prevedono tre sconfitte.
Higuaín, ha bisogno di sei palle gol...per essere sostituito. Maradona in giacca e cravatta fa un certo effetto, credo ne abbiano risentito anche i difensori argentini.
Capello, che è riuscito a risolvere brillantemente l'annoso problema inglese del portiere, vice titoli solo quando ha la squadra più forte: dimissioni!

Mundial 2010 - Giocatore Pelato del Giorno: Tim Howard


Tim Howard
North Brunswick, 3 giugno 1979
Stati Uniti, portiere

venerdì 11 giugno 2010

Mundial 2010: prima giornata

Sud Africa - Messico 1-1
Uruguay - Francia 0-0

Oggi abbiamo visto quattro squadre che non vinceranno il mondiale.
Guille Franco non segna mai.
Gourcuff funziona solo nel Bordeaux.

Mundial 2010 - Giocatore Pelato del Giorno: Matthew Booth


Matthew Paul Booth
Fish Hoek, 14 marzo 1977
Sudafrica, difensore centrale

sabato 5 giugno 2010

Francesca Schiavone al Roland Garros



Vince Francesca Schiavone col suo rovescio ad una mano!
-il tennis italiano può tornare a dormire per i prossimi trentacinque anni-